Il 3 novembre la compagnia ferroviaria estone Elron ha confermato che sospenderà i collegamenti tra Tallinn e Pärnu, la quarta città del paese, dall’inizio del 2019 a causa delle cattive condizioni della linea.

La compagnia afferma che il governo estone ha deciso a metà 2017 che i servizi passeggeri sarebbero stati permanentemente ridotti sulla tratta Lelle-Pärnu perché mantenere una velocità di linea di oltre 60 km/h sarebbe antieconomico.

Tallinn e Pärnu saranno collegate dalla sezione estone della linea ferroviaria ad alta velocità standard Rail Baltica, che però non sarà aperta prima del 2026, lasciando Pärnu, una città turistica di oltre 50.000 abitanti, senza un collegamento ferroviario diretto alla capitale per almeno sette anni.

Elron sostiene inoltre che i tempi di viaggio sono aumentati da poco più di due ore a più di due ore e mezza negli ultimi anni a causa delle limitazioni della velocità, il che significa che “il treno non soddisfa più il suo scopo di fornire connessioni veloci e non è attraente per i passeggeri”.

I due servizi giornalieri da Tallinn a Pärnu saranno sostituiti da tre autobus giornalieri da Lelle a Pärnu, che si collegheranno con i servizi di Elron. Ciò significa che i passeggeri di Pärnu potranno raggiungere Talinn entro le 08.35, rispetto alle 09.30 ora di arrivo del primo treno nell’orario 2018.

La compagnia afferma che il ritiro dei servizi di Pärnu consentirà di ridistribuire le DMU Stadler utilizzate su quella rotta per rafforzare i collegamenti su altre. Ulteriori servizi rapidi saranno introdotti sulle linee da Tallinn a Tartu, Viljandi e Rapla dal 9 dicembre.

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia