L'impegno è di quelli che pesano, così come le parole proferite.

"L'Italia avrà molto presto un sistema integrato di offerta che coinvolgerà stazioni, aeroporti e porti, creando le giuste condizioni di accessibilità allo sviluppo turistico del Paese". La promessa è di Gianfranco Battisti, presidente Federturismo Confindustria e AD di Ferrovie dello Stato Italiane che in occasione dell'assemblea pubblica straordinaria di Federturismo Confindustria, tenutasi oggi, ha svelato un progetto di accessibilità che verrà presentato a giugno 2019.

Ma non è tutto qui poiché al centro dei piani di sviluppo c'è anche l'aeroporto di Malpensa. "Per l'orario estivo 2019 - racconta Battisti - contiamo di integrare Malpensa con l'asse dell'Alta Velocità e collegarlo con tutto l'asse trasversale e dorsale del Paese, per portare i suoi collegamenti fino a Salerno".

Il progetto, nel suo complesso, risponde a due obiettivi principali: "Rendere le stazioni, gli aeroporti ma anche i porti - sottolinea Battisti - le porte di accesso al turismo italiano in maniera integrata e permettere la redistribuzione dei flussi turistici".

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia