Dopo quasi due anni di lavori e un investimento complessivo di circa 27 milioni di franchi, è stata inaugurata la stazione FFS di Lugano-Paradiso.

I finanziamenti necessari ai lavori sono stati suddivisi tra le FFS, il Cantone e il Comune di Paradiso. Grazie agli interventi realizzati, la fermata si presenta oggi più confortevole, funzionale e sicura e offre alla clientela elevati standard di qualità. Questa mattina, ha avuto luogo la cerimonia d’inaugurazione alla presenza delle autorità cantonali, comunali e dell’associazione Inclusione Andicap Ticino.

Gli interventi infrastrutturali apportati da una parte permettono di dare risposta al previsto aumento del traffico ferroviario regionale previsto con l’apertura della galleria di base del Monte Ceneri (2020), dall’altra offrono una fermata moderna e priva di barriere architettoniche.

I marciapiedi di accesso ai treni sono stati allungati a 220 metri, per rendere possibile la sosta di convogli TiLo a doppia composizione e sono stati alzati per garantire l’accesso piano ai treni. La fermata conta inoltre due moderne pensiline, tre lift e due ampie scale.

I lavori sono iniziati ad aprile 2017 e si sono protratti fino a fine ottobre 2018; dopo la chiusura al traffico ferroviario per eseguire i principali lavori, a dicembre 2017 la fermata era stata nuovamente aperta al pubblico per ridurre al minimo i disagi ai viaggiatori, nonostante i lavori di finitura e posa passerella fossero ancora proseguiti.

Foto Twitter FFS News

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia