Questa mattina un treno che trasportava carbone sulla linea Baikal-Amur, per cause ancora da accertare, è uscito dai binari e si è ribaltato.

E’ quanto riferito dalla sezione regionale del ministero per le emergenze. L’incidente si è verificato sul segmento Dusse-Alin-Suluk verso le 7;00 (ora locale) di stamattina. Stando alle prime informazioni, dei 54 vagoni di cui era composto il treno, 27 sono deragliati.

Secondo le Ferrovie dell'Estremo Oriente, non ci sono feriti e l’incidente non ha rallentato la circolazione dei treni passeggeri. “Non c’è nessun pericolo per l’ambiente. La causa dell'incidente sarà presto chiarita”, aggiungono le Ferrovie dell’Estremo Oriente.

Sul luogo dell’incidente sono già stati avviati i lavori di rimozione dei vagoni e riparazione della linea ferroviaria danneggiata. Il comitato federale investigativo e la procura dei trasporti, indagheranno sulle dinamiche del deragliamento. 

Foto di: Трансмашхолдинг - БМЗ получил сертификат на самый мощный в России грузовой тепловоз, Attribution, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=67874937

Mese consegna Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia