Lo scorso 7 febbraio è stata rilasciata dall’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie l'AMIS - Autorizzazione Messa in Servizio, l’autorizzazione per le TRAXX DC3 di Bombardier per la rete ferroviaria italiana.

Il servizio commerciale dovrebbe cominciare a marzo 2019.

“Questo traguardo è un altro capitolo della storia di successo della TRAXX DC3”, ha dichiarato Oscar Vazquez, responsabile vendite e distribuzione per Iberia, Italia, Medio Oriente e Africa presso Bombardier Transportation.

Ha aggiunto: “Dopo il primo contratto per 40 TRAXX DC3 in Italia, altri clienti hanno iniziato a effettuare ordini per queste macchine nel 2018. Queste affidabili locomotive supportano gli operatori che spostano merci tra città, porti e terminal e siamo lieti di aumentare la nostra presenza nel settore ferroviario italiano con questo affidabile prodotto del nostro ampio portafoglio di soluzioni per la mobilità”.

L’autorizzazione arriva dopo che queste macchine hanno effettuato numerose corse prova sia sul circuito di Velim nella Repubblica Ceca che in Italia, in particolar modo in Toscana e sulla Linea Adriatica.

Prodotte nello stabilimento di Vado Ligure e classificate E 494, il nuovo gruppo di locomotive elettriche monotensione è stato già scelto da diversi operatori ferroviari sia italiani che esteri.
Tra questi ricordiamo Mercitalia, Captrain Italia, GTS Rail, LocoItalia e Akiem.

Come riportato in un articolo precedente (Ferrovie: ecco la 494 Bombardier di GTS Rail), le macchine per GTS Rail sono attualmente in costruzione.

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia