La procura generale di Firenze ha chiesto 15 anni e 6 mesi di condanna per Mauro Moretti, sia come Ad di RFI sia come Ad di FS.

La condanna è stata chiesta in relazione alla strage ferroviaria di Viareggio che nel 2009 causò 32 morti e molti feriti gravi.

Dopo le richieste del Pm, Moretti ha preso parola e ha dichiarato: “Ho preso atto di quello che ha detto il procuratore, sono parecchi anni che si discute in merito alla prescrizione e sono stato spesso portato a bersaglio, per la prescrizione, per i fatti di Viareggio. Rinuncio alla prescrizione, lo faccio per rispetto delle vittime, dei familiari delle vittime e del loro dolore. Lo faccio perché ritengo di essere innocente”.  Moretti in primo grado è stato condannato a 7 anni, mentre il Pm ne aveva chiesti 16.

Chiesti anche 14 anni e 6 mesi per Michele Mario Elia ex Ad di RFI e 7 anni e 6 mesi per Vincenzo Soprano ex Ad di Trenitalia.

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia