L’Agenzia Italiana per la Sicurezza delle ferrovie ha sede a Firenze e si occupa di sicurezza sulla rete ferroviaria come organismo indipendente.

L’ANSF ha indetto due bandi di concorso per l’assunzione a tempo pieno ed indeterminato di 29 persone: 18 funzionari e 11 collaboratori di area tecnica.

Tra le funzioni svolte dall’ente per la sicurezza ci sono il rilascio della “certificazione di sicurezza ferroviaria” alle imprese di trasporto che intendano usufruire della rete ferroviaria italiana, certificando la validità del loro Sistema di Gestione della Sicurezza e l’omologazione dei rotabili nuovi o importati per permetterne la circolazione in sicurezza.

I requisiti richiesti sono differenti per le due selezioni.

Per l’ammissione alla selezione dei funzionari è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: essere cittadino italiano, ovvero cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea; essere in possesso del Diploma di Laurea quinquennale in Ingegneria oppure corrispondenti Laurea magistrale o Laurea specialistica; non essere stato destituito o dispensato dall’impiego nella pubblica amministrazione; fare parte dell’elettorato politico attivo e, quindi, godere dei diritti politici.

Il requisito richiesto invece per i collaboratori è il diploma di nuovo ordinamento settore tecnologico, indirizzo meccanica, meccanotronica ed energia, indirizzo trasporti e logistica, indirizzo elettronica ed elettrotecnica, indirizzo informatica e telecomunicazioni, indirizzo costruzioni, ambiente e territorio o titoli equivalenti.

l concorso per i 29 posti per l’agenzia nazionale della sicurezza ferroviaria prevede due prove d’esame scritte e una prova orale, dirette ad accertare il possesso di una adeguata cultura tecnica per il profilo richiesto, nonché la preparazione culturale, la maturità e le attitudini operative del candidato, unitamente alla conoscenza della lingua inglese e dell’uso delle applicazioni informatiche più diffuse.

Il candidato dovrà compilare ed inviare la domanda di partecipazione alla procedura esclusivamente on line attraverso il form elettronico messo a disposizione sul sito internet dell’Agenzia, nella sottosezione Bandi di concorso della sezione Amministrazione Trasparente.

Le attività di compilazione e di invio telematico delle domande dovranno essere completate entro il 21 febbraio 2019.

In bocca al lupo a tutti i partecipanti al bando!

Mese consegna Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia