Domenica 31 marzo torna l’Archeotreno di Fondazione FS Italiane.

Dal centro di Napoli fino all’antica città etrusca di Capua – prima volta nel 2019 - a bordo di carrozze d’epoca su uno degli itinerari turistici promossi dalla Fondazione FS Italiane e dall’Assessorato al Turismo della Regione Campania.

Il treno storico, composto da carrozze Centoporte e Corbellini degli anni ‘30 e ‘40 del secolo scorso, partirà alle 9.05 dalla stazione di Napoli Centrale. Dopo una fermata a Santa Maria Capua Vetere (9.42), l’arrivo a Capua previsto alle 9.50.

Una volta giunti a destinazione, i passeggeri potranno visitare liberamente i monumenti che caratterizzano il centro storico della cittadina, tra cui la Cattedrale di Santa Maria Assunta, il Castello di Carlo V, le mura e i resti di Capua antica.

Il ritorno è previsto dalla stazione di Capua alle 17.35, con arrivo a Napoli Centrale alle 18.20.

I prossimi appuntamenti con l’Archeotreno per Capua sono in calendario il 30 giugno, il 29 settembre e il 29 dicembre.

I biglietti sono in vendita nelle biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate e su trenitalia.com al costo di 8 euro. Sarà possibile acquistarli anche a bordo treno, senza alcuna maggiorazione di prezzo, e in relazione alla disponibilità dei posti a sedere.

Informazioni dettagliate sul sito fondazionefs.it o consultando la pagina Facebook ufficiale della Fondazione FS Italiane.

La locandina dell'evento.

Mese consegna Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia