La fantascienza diventa realtà, almeno nelle intenzioni di Deutsche Bahn.

Una testa robotica che sorride ai passeggeri e li saluta con: “Il mio nome è FRAnny. Come posso aiutarti?”
È la novità in fase di sperimentazione al dipartimento di tecnologia dell’informazione di Deutsche Bahn DB Systel e l’operatore aeroportuale Fraport.

La prima prova sarà effettuata all’aeroporto di Francoforte, mentre una successiva è programmata nella stazione di Berlino a giugno.

FRAnny si basa sull’intelligenza artificiale con un’interfaccia voce-utente basata su cloud che può essere implementata in una varietà di forme tra cui chatbot, assistenti vocali e robot.

È in grado di rispondere a una serie di domande di routine sugli hub di trasporto, inclusi orientamento e modo di utilizzo della connessione Wi-Fi, in tedesco, inglese e in altre sette lingue.

Un esperimento simile era già stato fatto da Eurostar che lo scorso ottobre aveva presentato il suo nuovo robot interattivo alla stazione di Londra St. Pancras (Ferrovie: Eurostar presenta il suo nuovo robot interattivo alla stazione di Londra St. Pancras).

Mese consegna Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia