Per una livrea che arriva, un'altra tanto inesorabilmente quanto lentamente ci lascia.

Quella che si sta diffondendo sui nostri binari è la cromia Intercity Giorno, che ormai si trova un po' ovunque in Italia, quella che va invece sparendo è quella Frecciabianca, che pur essendo simile ha finito il suo ciclo vitale.

Se si attendono ormai a breve le E.414 decorate con questo schema, infatti, sono sempre meno le altre locomotive che hanno vestito questa colorazione, le E.402B.

Proprio nel pomeriggio di oggi, un'altra macchina facente parte di questo Gruppo di velociste è stata inviata a Foligno per lavori che, molto probabilmente, porteranno anche all'adozione delle nuove pellicole.

La locomotiva in questione è la E.402B.116 che naturalmente girava già privata del brand Frecciabianca sulle fiancate e che è stata portata in terra umbra dalla E.403.001 che invece ancora (per poco) riveste l'XMPR.

Il tramonto della livrea Frecciabianca è sempre più vicino.

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia