Lo avevamo annunciato qualche giorno fa e puntualmente si è verificato.

Nella tarda serata di ieri è iniziato l'ultimo viaggio per l'ETR 450 n.08, da anni fermo nell'impianto di Reggio Calabria.

Il treno, abbondantemente graffittato e ovviamente malridotto dopo anni di accantonamento all'aperto, ha mosso dal capoluogo di provincia calabro come detto in tarda serata per poi fare tappa a Paola. Da qui dovrebbe riprendere il suo viaggio stasera via Battipaglia e quindi Potenza.

Ultima tappa è quindi, come sempre, Bari Lamasinata, che dovrebbe raggiungere giovedì prossimo e da dove verrà inoltrato alla BB per essere smantellato. Alla trazione la E.402B.118.

Per coloro che ci seguono meno, aggiorniamo il nostro tutt'altro che allegro elenco. 

Quando nella mattinata del 31 gennaio il convoglio sarà giunto a destinazione, gli ETR 450 formalmente o fisicamente demoliti saranno 7 su 15 e precisamente, in ordine di tempo, gli ETR 450 n.05, n.07, n.13, n.01, n.11, n.15 e appunto n.08.

Alla luce di ciò i 7 convogli rimasti destinati allo smantellamento ci risultano divisi tra Alessandria (2) e Reggio Calabria (5). Sempre escluso l'ETR 450 n.03 destinato a diventare treno storico in carico a Fondazione FS Italiane.

Foto e video Danilo Greco

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia