Alitalia si avvia ad una trattativa con Delta Air Lines, ma all'angolo c'è anche EasyJet.

Secondo le ultime indiscrezioni, i contatti con Lufthansa sono fine a se stessi vista la posizione della società tedesca per nulla intenzionata a investire in una società controllata dallo Stato.

L'alternativa alla compagnia tedesca sarebbe dunque la statunitense Delta, una delle maggiori società di settore negli USA.

Da segnalare che già lo scorso 8 gennaio una delegazione del gruppo Ferrovie dello Stato aveva incontrato dei rappresentanti della compagnia USA per avviare un primo approccio. 

Vedremo se nelle prossime settimana questa ipotesi acquisterà ancor più forza e si tramuterà in un offerta realistica.

Al secondo posto nella classifica delle possibili partnership, c'è una compagnia low cost molto conosciuta in Italia.

È infatti l'ipotesi EasyJet, che ha già presentato un’offerta formale ma che sarebbe in ogni caso da inserire in un contesto di partnership con altre compagnie.

Sarà Delta il trade union per completare l'affare?

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Dal nostro YouTube