L’offerta di FS per l'acquisto di Alitalia dovrà arrivare entro il prossimo 30 aprile.

È questa la proroga che i tre commissari straordinari hanno concesso a FS, che avrebbero preferito poter andare fino a maggio inoltrato per tentare di confezionare la nuova società che dovrebbe rilevare le attività di Alitalia.
Il termine per presentare l’offerta è scaduto il 31 marzo.

I commissari, Daniele Discepolo, Enrico Laghi e Stefano Paleari, hanno comunicato la proroga alla società ferroviaria dopo aver sentito il ministero dello Sviluppo economico. “Possiamo concedere una proroga di due-tre settimane al massimo”, aveva detto Discepolo in audizione alla Camera il 27 marzo, spiegando che una proroga di due mesi avrebbe creato una sovrapposizione con le elezioni europee del 26 maggio.

Intanto Alitalia se da un lato continua a bruciare cassa, dall’altro si conferma anche a marzo la compagnia più puntuale al mondo.
La società ha comunicato che “con l'89,31% dei voli atterrati in orario, Alitalia si conferma anche nel mese di marzo. Un primato che la compagnia italiana mantiene anche considerando l'intero primo trimestre 2019”.

I dati sono della società americana FlightStats, “autorevole società indipendente Usa che ogni mese stila la classifica della puntualità dei principali vettori mondiali, confrontando i dati di compagnie paragonabili per dimensioni e network”.

Secondo le rilevazioni - dice la compagnia “l'indice di puntualità di Alitalia a marzo è stato più alto di quasi 10 punti percentuali rispetto alla media delle compagnie aeree mondiali (79,5%). Alitalia è inoltre l'unica compagnia europea nella classifica dei primi 5 vettori più puntuali al mondo”.

Mese consegna Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Dal nostro YouTube