Alstom ha appena consegnato alle ferrovie federali svizzere SBB l'ultimo treno ad alta velocità Pendolino del Gruppo ETR 610, in accordo con il calendario definito nell'ambito del contratto firmato nel 2015 per quattro ulteriori convogli. Saranno in servizio come treni EuroCity sulla linea del San Gottardo e Sempione verso Milano. Quest'ultima consegna completa la flotta ad assetto variabile di Sbb, che ora conta 19 treni Pendolino.

Tutti i mezzi sono stati prodotti in Italia, a Savigliano (Cuneo), il centro di competenza mondiale di Alstom per i treni ad alta velocità ad assetto variabile, nonché esempio di Fabbrica 4.0. Allo stato attuale sono più di 500 i treni Pendolino prodotti a Savigliano negli ultimi 30 anni ed attualmente essi sono in servizio in 12 Paesi e attraversano 7 frontiere.

"Siamo grati della fiducia riposta in noi da SBB. Nel corso degli anni abbiamo costruito una solida relazione con il nostro cliente svizzero. Con la sua tecnologia ad assetto variabile e le sue prestazioni transfrontaliere, il Pendolino si adatta perfettamente alla rete delle ferrovie elvetiche", commenta Michele Viale, direttore generale Alstom per l'Italia e la Svizzera.

Il Pendolino SBB è un convoglio di sette carrozze che può accogliere fino a 430 passeggeri a una velocità commerciale massima di 250 km/h. Il treno offre ai passeggeri un eccellente livello di accessibilità e comfort grazie, tra l'altro, ad ampie passerelle e corridoi, sedili reclinabili, luci da lettura individuali e prese elettriche, oltre a grandi finestre panoramiche.

Il convoglio è dotato di carrelli flessibili di ultimissima generazione, che riducono l'usura dei binari e delle ruote. È dotato inoltre della tecnologia esclusiva ad assetto variabile di Alstom, che permette ai treni di viaggiare in sicurezza a una velocità superiore del 35% in curva sulle linee convenzionali.

Progettato per essere eco-sostenibile, il Pendolino è riciclabile al 95% e utilizza un sistema di frenatura elettrico che permette una riduzione del consumo energetico di quasi il 10%.

All'entrata in servizio di Rock e Pop mancano:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Treni e tecnologia