Sono 3,2 i miliardi di zloty, pari a circa 750 milioni di euro che saranno investiti nel potenziamento dell'infrastruttura ferroviaria polacca per l'accesso ai porti situati nel Baltico di Danzica e Gdynia.

La notizia arriva direttamente dal primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, che era presente ieri alla firma degli accordi di modernizzazione a Gdynia e ripreso dall'agenzia di stampa Pap.

Il premier polacco ha detto che i lavori dovrebbero completarsi entro la fine del 2021 ed essi "aumenteranno significativamente le capacità di trasporto" e trasformeranno Danzica e Gdynia "nell'hub portuale numero uno sul Baltico".

Per quanto riguarda i fondi, il 40% arriverà mediante lo strumento europeo Connecting Europe Facility.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia