Come ogni domenica vi proponiamo la rubrica settimanale di Ferrovie.Info con una panoramica degli eventi principali accaduti in ambito ferroviario negli ultimi sette giorni.

Cominciamo con il ritorno sui binari del nostro Paese dell’ETR.252, che dopo i lavori di restauro nelle OMS di Porrena, ha raggiunto Roma (Ferrovie: l'Arlecchino ETR.252 raggiunge Roma [VIDEO]) per la presentazione ufficiale (Ferrovie: presentato a Roma Tiburtina l'ETR.252 "Arlecchino") anche degli interni completamente rinnovati (Ferrovie: salite con noi sull'ETR.252 "Arlecchino" [VIDEO]).

Altra novità è la prima corsa prova della prima E.464 in livrea Intercity Giorno (Ferrovie: in linea la prima E.464 in livrea Intercity Giorno).

Intanto se per alcuni rotabili ritenuti ormai obsoleti, il destino sembra segnato (Ferrovie: demolizione in arrivo per E.633 e ALn 668 [VIDEO]), altri invece vengono destinati a migliore sorte e preservati grazie all’intervento della Fondazione FS (Ferrovie: le ALe 601 entrano tra i rotabili di Fondazione FS Italiane), e altri ancora continuano, nonostante l’età, a portare a termine il loro compito (Ferrovie: una regina sui binari siciliani, la E.652.003 [VIDEO]).

Settimana di consegne per tre compagnie ferroviarie (Ferrovie: nuovi treni in consegna per tre compagnie ferroviarie), mentre in Campania arrivano altri due Jazz (Ferrovie, Campania: consegnati i treni Jazz n.22 e n.23).

Prosegue poi il dibattito sulla TAV, e se da un lato l’Unione Europea conferma l’intenzione di aumentare i fondi per l’opera (Ferrovie: dall’Europa 1,6 miliardi in più all’Italia per la TAV) e sollecita la decisione del nostro governo (Ferrovie, Torino-Lione: ultimatum dall'UE, entro luglio una risposta definitiva) anche in virtù della nuova delibera di Telt (Ferrovie: TAV, via libera ai bandi per il completamento del tunnel di base), dall’altro la politica italiana è ancora ferma sulla contrapposizione tra le due diverse componenti della maggioranza di governo (Ferrovie, Salvini: Mini-TAV? "A me piacciono i treni che corrono").

Le notizie dall’estero giungono stavolta dalla Polonia dove vengono potenziate alcune linee (Ferrovie, Polonia: potenziamento per le linee afferenti i porti di Danzica e Gdynia), dalla Spagna che aggiunge una destinazione alla sua rete AV (Ferrovie: Granada si unisce alla rete ad alta velocità spagnola), e dalla Francia che punta sulle energie rinnovabili (Ferrovie, Francia: SNCF punta sulle energie rinnovabili).

E poi ancora da Germania (Ferrovie, Germania: glifosato al bando sui binari tedeschi) e Svizzera (Ferrovie, Svizzera: le FFS testano alternative all’uso del glifosato) che mettono al bando l’uso del glifosato sui binari.

Appuntamento tra sette giorni!

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia