Sono regolarmente entrati in servizio oggi i primi due Rock sulla Bologna – Milano, a servizio dei pendolari che ogni giorno utilizzano il treno per gli spostamenti fra Emilia-Romagna e Lombardia.

In tutto sono quattro le corse giornaliere con i nuovi convogli di Hitachi, destinate a diventare sei entro la fine della settimana.

Fra le stazioni servite anche ModenaReggio Emilia, Parma, Fidenza, Fiorenzuola, Piacenza, Lodi, Milano Rogoredo e Milano Lambrate.

I treni coinvolti nella novità sono i Regionali 2290 e 2282 (con partenza da Bologna rispettivamente alle 5.28 e alle 13.50 e arrivo a Milano alle 7.55 e alle 16.47), e i regionali 2275 e 2283 (con partenza da Milano rispettivamente alle 9.20 e alle 17.20 e arrivo a Bologna alle 12.10 e 20.10), a cui si aggiungeranno i Regionali 2274 (con partenza da Bologna alle 5.50 e arrivo a Milano alle 8.50) e 2277 (con partenza da Milano alle 11.20 e arrivo a Bologna alle 14.10).

“Gradualmente i treni Rock di ultima generazione sostituiranno i treni regionali precedenti – dicono da Trenitalia –, facilitando gli spostamenti dei pendolari con maggiore comfort e più alti standard di puntualità. Il rinnovo completo della flotta in Emilia-Romagna, con il 100% di treni nuovi (Rock, Pop ed ETR 350), è previsto entro inizio 2020”.

Un sospiro di sollievo indiretto anche per la Lombardia, visto che grazie all’accordo fra Trenitalia e Trenord, i nuovi treni Rock e Pop arriveranno anche per gli spostamenti regionali e metropolitani in regione.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia