Il maltempo che ha colpito la provincia di Ravenna, nella mattinata di mercoledì 10 luglio, ha provocato gravi disagi alla circolazione ferroviaria, sia lungo la linea Bologna-Ravenna che sulla Ravenna-Cervia-Cesenatico.

Alle 11.30, vi erano diverse situazione di criticità:
– sospensione della circolazione treni per danni alla linea di alimentazione elettrica tra Ravenna e Russi. Sul posto i tecnici di RFI per risolvere il problema e ripristinare la circolazione dei convogli.
– lungo il tratto ferroviario Ravenna-Cervia-Cesenatico: a causa del danneggiamento della via aerea sulla ferrovia, un treno è stato fermo a lungo sui binari tra Ravenna e Lido di Classe, mentre a Cervia, nei pressi di Via Fiaccole, è stato chiuso al traffico il passaggio a livello.

RFI ha comunicato che si tratta di una situazione complessa, su diversi piani di emergenza, a cui si sta cercando di trovare soluzione, oltre che con l’intervento dei tecnici anche con l’invio di autobus sostitutivi. In alcuni casi però come a Cervia, l’arrivo dei mezzi è bloccato dalla difficile situazione presente anche lungo le strade.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia