Grazie ai 94.000 euro tratti da fondi europei relativi al progetto 'TRENO programma interreg Italia-Francia marittimo 2014-2020' saranno avviati i lavori di riqualificazione della stazione ferroviaria di Monte Antico, nel Comune di Civitella Paganico.

L’obiettivo è quello di affiancare alla stazione ferroviaria una vera e propria ciclo-stazione, e lo schema di un accordo che sarà firmato dalla Regione Toscana e dal Comune di Civitella Paganico è stato approvato ieri dalla Giunta regionale toscana, su proposta dell'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli.

"Abbiamo scelto di investire nella riqualificazione della stazione di Monte Antico - spiega Ceccarelli - perché si tratta di un immobile che, per le grandi dimensioni e la posizione, è potenzialmente adatto ad ospitare tante attività, anche collegate al cicloturismo ed alla Ciclovia Due Mari. Tramite Monte Antico, infatti, si possono collegare la ciclovia Due Mari e La ciclovia Tirrenica. Affiancando alla stazione ferroviaria una ciclo-stazione, potremo creare un efficiente punto di scambio intermodale".

L'assessore ha inoltre ricordato che il progetto europeo TRENO, collegato al programma interreg Italia-Francia marittimo 2014-2020, ha come finalità la promozione e la valorizzazione delle linee ferroviarie con valore turistico e dei treni storici.

"In Toscana - ha detto - sono tre le linee ferroviarie coinvolte: la Cecina-Saline, la Lucca-Aulla la parte grossetana della Siena-Grosseto. Questo progetto si concentra sulle province costiere e può andare a beneficio solo di territori che hanno uno sbocco a mare, ma la Regione è comunque attiva anche su altri fronti per valorizzare le linee ferroviarie minori, infatti, dopo i bandi del 2014 e 2015 e le ulteriori iniziative sostenute nel 2017 e nel 2018, anche nel 2019 la Regione continua a  scommettere sulla valorizzazione per fini turistici e sociali delle linee ferroviarie che hanno indici di frequentazione bassi, ma che si trovano in contesti di elevata valenza storica, culturale, ambientale e paesaggistica, cofinanziando nuovi progetti proposti dai territori".

Il progetto di riqualificazione della stazione prevede di dotare la stazione di Monte Antico di pannelli informativi sui territori e la loro storia, arte, le caratteristiche ambientali, oltre che le distanze tra i Comuni e l'ubicazione delle stazioni di interscambio e dei punti di informazione turistica. Verrà inoltre affissa apposita cartellonistica nella stazione e nei dintorni. Prevista inoltre la realizzazione di un parcheggio per bici custodito presso la stazione, con offerta di bici a noleggio, un'officina di manutenzione e riparazione self-service, sistemi di gonfiaggio pneumatici, materiale informativo.

La riqualificazione della stazione prevedrà il coinvolgimento di diversi soggetti, tra cui il Comune, associazioni per la promozione dell'uso della bici, scuole.

Foto 1 di Simone80 - Opera propria, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=3977704
Foto 2 di Simone80 - Opera propria, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=3948805

 

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia