I servizi delle Autostrade Viaggianti (RoLa) devono essere ampliati in maniera massiccia nel tentativo di trasferire più traffico dalla strada alla ferrovia lungo il corridoio del Brennero.

Secondo i piani concordati in una riunione da funzionari ÖBB a Innsbruck il 9 agosto scorso, la capacità verrebbe aumentata dagli attuali 200.000 camion all'anno a 450.000 camion all'anno entro il 2021.

La prima fase inizierà il 1 gennaio 2020, quando invece di 18 treni ogni giorno, saranno 21 i convogli per direzione che viaggeranno sull'asse Wörgl - Brennersee. Entro la fine della fase di espansione nel gennaio 2021, ci saranno 24 treni per direzione sulla stessa tratta. I servizi saranno inoltre potenziati sulla rotta Wörgl - Trento, con gli attuali tre treni al giorno che saliranno a dieci.

Gennaio 2020 vedrà anche il lancio di un servizio giornaliero Regensburg - Trento, che sarà aumentato a cinque treni al giorno per tratta entro l'anno successivo.

L'aumento del numero di RoLa è uno dei punti del piano in 10 mosse per ridurre l'impatto ambientale del traffico di camion sull'asse del Brennero attraverso l'Austria.

Tra le misure vi sono anche i miglioramenti ai terminal ferroviari di München-Riem e Regensburg, la velocizzazione dell'installazione dell'ETCS sulla tratta del Brennero e la cooperazione tecnica per sviluppare un sistema automatizzato e "intelligente" per controllare il flusso dei camion in transito attraverso l'autostrada del Brennero.

Il tutto in attesa della consegna della galleria di base del Brennero, che tuttavia non dovrebbe aprire prima del 2027 o del 2028.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia