La giornata nera dell'Adriatica di due giorni fa ha avuto riflessi anche ieri.

I passeggeri, per la maggior parte turisti, arrivati in stazione a Lecce con circa 35° di temperatura si sono visti arrivare dallo scalo di Surbo un Intercity sul binario 1 invece del Frecciabianca prenotato.

Nessun errore, solo che, a causa dei problemi del giorno precedente con l'investimento nei pressi di Rimini che ha coinvolto il Frecciabianca 8814 e il corrispondente 8893 che ha fatto dietrofront per concludere il viaggio dell'8814, il treno 8888 Lecce - Venezia Santa Lucia del giorno successivo è stato effettuato con materiale Intercity inviato da Bari invece del materiale Frecciabianca che sarebbe dovuto scendere con treno dispari della sera precedente.

Così, la E.402B.115 in livrea Intercity Giorno si è trovata alla testa di una muta di vetture in medesima cromia e precisamente sette di seconda classe e una di prima classe, con quest'ultima unica ancora in XMPR.

Foto e video di Andrea Guida, mostrano il convoglio lasciare la stazione di Lecce alla volta del capoluogo veneto.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia