Ancora investimenti dell'Unione Europea per le ferrovie dei paesi dell'ex Jugoslavia.

L'UE investirà 101 milioni di euro per l'ammodernamento di un tratto ferroviario in Slovenia, tra le città di Maribor e Sentilj, vicino al confine con l'Austria in direzione di Graz. La notizia arriva dalla stessa UE che lo ha annunciato nei giorni scorsi.

Le opere di ammodernamento della tratta ridurranno i tempi di viaggio, aumenteranno la velocità e la sicurezza e garantiranno una maggiore capacità di instradare convogli merci, con una capacità giornaliera che passerà da 67 a 84 treni. Come avevamo già detto in una precedente news, il progetto prevede anche la ristrutturazione di diverse stazioni e gallerie e dovrebbe essere operativo entro febbraio 2023.

Grazie a questo investimento, "residenti e i turisti godranno di viaggi più rapidi e sicuri tra Maribor e Sentilj e fino al confine" e il "progetto finanziato dall'UE consentirà un trasporto merci intensificato, con effetti positivi su posti di lavoro, commercio e crescita nel Paese", ha dichiarato la commissaria UE ai Trasporti, Violeta Bulc

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia