Da settembre ci saranno otto treni in più in circolazione anche sulle linee che interessano la provincia di Pavia.

Sarà inoltre ripristinata una parte dei convogli che erano stati sostituiti dagli autobus e alcuni saranno oggetto di modifiche. Le novità annunciata da Trenord riguardano le linee Pavia-Codogno, Cremona-Pavia, Voghera-Pavia e Pavia-Vercelli.
Oltrepò-Pavia
Da lunedì 2 settembre fino al 14 dicembre circoleranno nei giorni feriali (escluso il sabato) quattro nuovi treni sulla linea Alessandria-Voghera-Pavia-Milano.
Una corsa partirà da Voghera alle 8.19 e arriverà a Pavia alle 8.45 con fermate a Pizzale-Lungavilla (8.26), Bressana Bottarone (08.31), San Martino Cava (08.37).
Un treno partirà da Pavia alle 9.17 arriverà a Voghera alle 9.43 dopo le fermate a San Martino Cava (09.24), Bressana Bottarone (9:30), Pizzale - Lungavilla (09.35). Un altro convoglio lascerà Voghera alle 12.25 e fermerà a Pizzale - Lungavilla(12.32), Bressana Bottarone (12:37), San Martino Cava (12.43) e sarà a Pavia alle 12.51.
Il quarto treno lascerà Pavia alle 13.04 e raggiungerà Voghera alle 13.30 dopo aver toccato le stazioni di San Martino Cava (13.11), Bressana Bottarone (13.17), Pizzale-Lungavilla (13:22).


Pavia-Codogno
Sulla linea che collega le province di Pavia e Lodi viaggeranno due nuovi treni a partire da lunedì fino al 14 dicembre nei giorni feriali e sabato.
Uno partirà da Pavia alle 15.05 e farà fermate a Pavia Porta Garibaldi (15.11), Motta San Damiano (15.16), Albuzzano (15.22), Belgioioso (15.28), Corteolona (15.38), Santa Cristina e Bissone (15:41), Miradolo (15.45), Chignolo Po (15.50), Lambrinia (15.54), Orio Litta (15.57), Ospedaletto Lodigiano (16.01), Casalpusterlengo (16.11) e arrivo a Codogno alle 16.18.
Il secondo treno aggiunto a partire da lunedì lascerà Codogno alle 16.42 e arriverà alla stazione di Pavia alle 17.55 dopo le fermate a Casalpusterlengo (16.48), Ospedaletto Lodigiano (17.02), Orio Litta (17.05), Lambrinia (17.08), Chignolo Po (17.12), Miradolo Terme (17.16), Santa Cristina e Bissone (17.20), Corteolona (17.24), Belgioioso (17.31), Albuzzano (17.37), Motta San Damiano (17.43), Pavia Porta Garibaldi (17.48).
Oltre ai nuovi treni, ci sarà però anche una modifica. Il treno 5074, in precedenza in partenza da Codogno, partirà da Cremona alle 5.47 e arriverà a Pavia alle 7.40. Questa corsa sarà effettuata solo nei giorni feriali.

Lomellina
Anche la Pavia-Mortara-Vercelli avrà a disposizione nei giorni feriali due treni nuovi a partire da lunedì e fino al 14 dicembre. Si tratta della corsa in partenza da Pavia alle 7.38 con arrivo a Vercelli alle 9.04 dopo le soste a Carbonara (7.45), Villanova d’Ardenghi (07.50), Gropello (07.55), Garlasco (08.01), Tromello (08.07), Gambolò-Remondò (08.14), Mortara (08.34), Nicorvo (08:41), Robbio (08.47), Palestro (08.53).
Il secondo treno che potenzierà le linee lomelline partirà da Vercelli alle 9 e passerà da Palestro (09.09), Robbio (09.14), Nicorvo (09.20), Mortara (09.36), Gambolò -Remondò (09.44), Tromello (09.51), Garlasco (10.02), Gropello Cairoli (10.09), Villanova d’Ardenghi (10.14), Carbonara (10.20). L’arrivo a Pavia è previsto per le 10.28.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia