Tempo di bilanci per le ferrovie svizzere.

La domanda è nettamente aumentata rispetto allo scorso anno: nel primo semestre del 2019, le FFS hanno trasportato ogni giorno 1,29 milioni di passeggeri (stesso periodo dell'anno precedente: 1,25).

Ciò è dovuto alla crescita di base nel traffico viaggiatori, ma anche all'elevata domanda di biglietti risparmio offerti in maggior numero. Il numero di abbonamenti generali è aumentato del 2,4% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente, mentre quello degli abbonamenti metà-prezzo è salito del 3,8%. Oltre 3 milioni di clienti possiedono un abbonamento metà-prezzo o generale, ovvero circa il 40% della popolazione svizzera.



Nell'estate 2019 le FFS hanno fornito una performance operativa eccezionale, con oltre 1900 treni speciali per molti grandi eventi come la Fête des Vignerons o la Festa federale di lotta svizzera e giochi alpestri. Il tutto nonostante le notevoli sfide causate dal ritardo nella fornitura dei treni Bipiano di Bombardier per il traffico a lunga percorrenza e i numerosi cantieri per lavori di costruzione e di manutenzione. Ciò ha comportato da un lato la scarsità di risorse per quanto riguarda il personale e il materiale rotabile e, dall'altro, ha richiesto ai collaboratori FFS molto lavoro supplementare, in particolare agli assistenti clienti e al personale di macchina.

L'anno in corso è offuscato dal tragico incidente sul lavoro costato la vita a un assistente clienti a inizio agosto. Le FFS hanno attuato le prime misure immediate e avviato ulteriori controlli speciali. La Gestione della sicurezza FFS esamina a fondo le notifiche e le segnalazioni dei collaboratori. Il SISI sta indagando sull'incidente.

La puntualità dei clienti nel traffico viaggiatori è stabile al 90,7% (anno precedente: 90,7), mentre la puntualità di coincidenza è leggermente peggiorata al 97,0% (anno precedente: 97,2). Nella Svizzera occidentale e in Ticino nonché su singole tratte i valori sono inferiori. Da inizio 2019 le FFS lavorano a un programma per migliorare la puntualità anche nei prossimi anni, conciliandolo con l'ampliamento dell'offerta, l'esecuzione di ulteriori lavori di manutenzione e gli ampliamenti pianificati. Le prime misure sono previste in vista del prossimo cambiamento d'orario. Nel primo semestre la soddisfazione dei clienti nel traffico viaggiatori rimane stabile (+0,1 a 75,5 punti).

Il risultato consolidato per il primo semestre 2019 è di CHF 279 milioni (anno precedente: CHF 292 milioni) e lascia alle FFS nel secondo semestre un margine di manovra per ulteriori riduzioni di prezzo e miglioramenti del servizio a beneficio dei clienti dell'ordine di CHF 60 milioni.

Il grado di copertura del debito è pari a 5,81, con un leggero peggioramento rispetto all'anno precedente (5,57); il limite massimo stabilito dalla Confederazione è di 6,5.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia