Ne abbiamo parlato tante volte nei nostri articoli ma non è detto che necessariamente tutti debbano conoscerla.

Stiamo parlando della stazione di Bari Lamasinata, che come molti sanno viene spesso nominata quando ci sono gli ultimi viaggi di carrozze, locomotive, automotrici o anche elettrotreni.

Nella giornata di ieri, per una pura coincidenza, essa era ancora più piena del solito di rotabili destinati alla vicina BB per la riduzione volumetrica. Si sono infatti "incontrati" in stazione mezzi una volta prestigiosi e altri più umili, entrambi carichi di storia e destinati a una irreversibile fine.

Da Foggia, infatti, è sceso il convoglio che avevamo visto qualche settimana fa a Pescara, composto dai rimorchi Le 803.021, Le 803.023, Le 803.026, Le 803.027, Le 803.034, Le 803.121, Le 803.124, Le 803.126, Le 803.127 e Le 803.135.

Nella stessa giornata è arrivato invece da Reggio Calabria anche l'ETR 450 n.10, che ieri avevamo visto in partenza dal capoluogo calabrese.

Un triste incontro, dunque, documentato dal nostro Andrea D'Albero con precisione, con foto che mostrano i due convogli fermi nel piazzale in attesa dell'inoltro al demolitore.

Ma non è tutto, perché mentre questo accadeva, anche dalla parte opposta dell'Italia altri mezzi venivano inviati per l'ultimo miglio in un diverso sito di demolizione.

Hanno infatti effettuato il loro ultimo viaggio da Alessandria a San Giuseppe di Cairo la 245.2156, la 245.2183, la 245.1017 ma soprattutto la ALe 841.013, la ALe 841.014, e i due rimorchi Le 581.007 e Le 761.007.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia