Con l’entrata in servizio dell’impianto d’ingresso alla Stazione centrale di Innsbruck è stato fatto un grande passo verso la realizzazione dell’opera della Galleria di Base del Brennero.

Il lotto lavori Stazione di Innsbruck di BBT SE comprende, tra l’altro, anche l’adeguamento della radice sud della Stazione centrale di Innsbruck alla nuova situazione in seguito alla Galleria di Base del Brennero. Sono stati investiti ca. 60 milioni di euro.
Sostanzialmente, il lotto lavori in oggetto ha riguardato la costruzione di un ingresso e di un’uscita a tre binari a raso nella stazione di Innsbruck, per collegare la Galleria di Base del Brennero alla stazione ferroviaria di Innsbruck ove, a nord dell’autostrada “Inntal”, si ha la diversione (a doppio binario) dei binari verso la Galleria di Base del Brennero, da cui prosegue la linea ferroviaria storica delle ÖBB a doppio binario in direzione del Brennero.

La realizzazione dell’ingresso a tre binari alla Stazione di Innsbruck è avvenuta in stretta collaborazione di BBT SE con ÖBB Infra. Poiché gli interventi hanno coinvolto gli impianti esistenti di proprietà di ÖBB, gran parte dei lavori è avvenuta ad opera di ÖBB Infra. Le attività sono state eseguite senza interruzione del normale esercizio ferroviario (lavori con normale continuità dell’esercizio). Dopo tre anni di lavori, il 3 settembre 2019 è stato inaugurato l’ingresso a tre binari alla Stazione di Innsbruck per l’allacciamento alla Galleria di Base del Brennero. Fino alla entrata in esercizio della Galleria di Base del Brennero, ÖBB svolgerà negli anni a venire, su questa tratta, l’esercizio della linea storica del Brennero.

Capoprogetto ÖBB Peter Kölbach
„Con questo progetto siamo riusciti ad unire, nel vero senso della parola, la linea storica del Brennero e l’infrastruttura ferroviaria di domani. Grazie alla buona e stretta collaborazione di tutti i soggetti coinvolti, è stato possibile portare a termine i lavori entro i tempi previsti, senza interrompere lintensa circolazione ferroviaria sulla linea del Brennero."

Capoprogetto BBT Ewald Rass
“Il Lotto lavori Stazione di Innsbruck (H11) rappresenta un’area progettuale di dimensioni ridotte ma, allo stesso tempo, è fondamentale per la realizzazione dell’opera BBT. Durante la fase di realizzazione dell’opera BBT, la nuova infrastruttura sarà impiegata per la fornitura dell’attrezzaggio della galleria. La grande sfida nella implementazione di questo lotto lavori è stata senza dubbio l’esecuzione delle attività senza interrompere il normale esercizio ferroviario. Quest’ultimo infatti è sempre rimasto attivo.”

Amministratore BBT Konrad Bergmeister
“Con la realizzazione di questa opera abbiamo creato un importante elemento di collegamento tra la Stazione di Innsbruck ed il lotto lavori successivo “Gola del Sill”. Attualmente siamo riusciti a scavare 109 chilometri di galleria. Ora la priorità è creare i presupposti per la tecnica ferroviaria.”

Dati relativi al lotto lavori:
- 5 opere ponte / cavalcavia ferroviari (cemento armato)
- ca. 700 metri lineari di pareti di sostegno (cemento armato) fino ad un’altezza massima di 8,25 m
- ca. 665 metri lineari (ca. 2.100m²) barriere antirumore
- ca. 5500 metri lineari cavidotti / canalette portacavi
- ca. 3980 metri lineari di binari nuovi (ca. 7960 metri lineari di rotaie) incl. sovrastruttura, sottostruttura e drenaggio ferroviario
- 14 p.zzi deviatoi
- ca. 6600 m² protezione antivibrazioni
- Tecnica di comando e controllo, incl. 93 km di cavi di sicurezza nuovi e 33 p.zzi di segnaletica
- ca. 23,5 km di cavi bassa tensione
- ca. 24,5 km di cavi alta tensione
- Linee di contatto con

ca. 120 p.zzi piloni delle linee di contatto (incl. opere provvisorie)
ca. 10,5 km catenaria tradizionale (incl. opere provvisorie)
ca. 3,6 km alimentatori di riserva
ca. 2,9 km conduttori di corrente di ritorno
ca. 1100 p.zzi isolatori
Posto di sezionamento incl. diramazione verso la Galleria di Base del Brennero (l’impianto della linea di contatto viene alimentato dalle sottostazioni elettriche esistenti di Unterberg, Fritzens e Zirl tramite il nuovo posto di sezionamento. L’impianto complessivo viene gestito attraverso la Direzione Operativa Trazione Elettrica ELS di Zirl).
Quadro collettore interruttori con 66 interruttore della linea aerea a gestione periferica

Foto 1e 2  BBT SE 

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia