Domenica 6 ottobre saranno celebrati i quarant'anni dalla riapertura della linea ferroviaria Cuneo-Ventimiglia-Nizza.

Per l’occasione è in programma un treno speciale, al termine del quale ci sarà la presentazione del progettoMobil” finanziato con i fondi del programma di cooperazione transfrontaliera Italia Francia Alcotra 2014-2020 nell’ambito del Piano Integrato Territoriale ALPIMED.

Il Progetto, del valore complessivo di 1.793.314,71 euro (di cui 388.000 a favore del Comune di Cuneo-Parco fluviale Gesso e Stura) prevede una serie di azioni per la valorizzazione turistica del patrimonio storico-culturale presente lungo la linea ferroviaria Cuneo-Nizza, anche attraverso la realizzazione di punti di ricarica per bici elettriche, la creazione di mini-centri intermodali presso le stazioni ferroviarie e azioni di formazione per residenti, lavoratori e turisti, oltre che di educazione alla mobilità attiva destinate ai ragazzi.

Il convoglio partirà alle ore 8.20 dalla stazione di Ventimiglia, ed effettuerà fermate a Olivetta San Michele (a.8:37, p.8:57), Breil sur Roya (a.9:14, p.9:24), Limone Piemonte (a.11:00, p.11:20), L’arrivo a Cuneo è previsto alle ore 11:48, dove si terrà un momento pubblico di presentazione del progetto "Mobil" alla presenza delle autorità italiane e francesi.

Sempre nella stessa giornata, alla stazione di Cuneo, è in programma il “Concerto per la CuneoNizza”, promosso dal Comitato Ferrovie Locali insieme al Comune di Cuneo e al settimanale La Guida.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia