La tanto bistrattata Commissione Europea investe sulle ferrovie del Sud Italia.

È notizia di oggi, infatti, che ha approvato lo stanziamento di 124 milioni di euro del Fondo europeo per lo Sviluppo Regionale (Erdf), destinati ad ammodernare un tratto della ferrovia Napoli-Bari, i 16,5 km tra Cancello, in provincia di Caserta, e Frasso Telesino, nel Beneventano.

Il progetto, spiega la commissaria ai Trasporti Violeta Bulc, “sosterrà le economie di Napoli, Caserta, Benevento, Foggia e Bari, abbreviando i tempi di trasferimento per gli abitanti e per i turisti. A lungo termine, questa linea ferroviaria e le numerose altre, costruite con finanziamenti UE nel Sud Italia, contribuiranno a una migliore qualità dell’aria nella regione”. I lavori includono il passaggio dal binario unico al doppio binario.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia