“L’eventuale rimodulazione degli orari di Trenitalia, e la conseguente soppressione di alcune corse che collegano Salerno a Roma e viceversa in orari cruciali della giornata, rappresenterebbe un grave problema per i pendolari della nostra Provincia che quotidianamente raggiungono per lavoro la Capitale”.

Questa la dichiarazione in una nota del deputato Piero De Luca, pronto a farsi portavoce delle istanze dei numerosi cittadini salernitani che hanno sollecitato negli ultimi giorni la sua attenzione sulla questione:

“Sembra che nei nuovi orari di Trenitalia in vigore dal prossimo mese di dicembre siano state soppresse due corse, in particolare, quella delle 5:20 da Salerno e quella delle 17:28 da Roma. Si tratta di due treni utilizzati in prevalenza da pendolari, che sarebbero inevitabilmente penalizzati nel caso fossero realmente soppresse le suddette corse. Sottoporrò ufficialmente la problematica ai vertici aziendali di Trenitalia e vigilerò personalmente sulla questione - conclude De Luca - affinché si risolva il disguido e possa essere garantito il servizio anche con la rimodulazione del nuovo orario che andrà in vigore nei prossimi mesi”.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia