Happy hour! Chi non si è lasciato mai tentare dall'offerta? Ebbene ora la proposta arriva anche sui treni svizzeri grazie alla sperimentazione messa in atto dalle FFS.

La ristorazione a bordo dei convogli, gestita dalla compagnia Elvetino, non è considerata abbastanza redditizia per la compagnia ferroviaria “a causa dei costi logistici”, come conferma Martin Meier, portavoce delle FFS.

Pertanto, per attirare un maggior numero di clienti, fino alla fine dell’anno, ai viaggiatori che desidereranno bere un bicchiere durante il viaggio di ritorno dal lavoro verrà offerto uno sconto del 50%, dalle 16 fino alla fine del servizio. Ma solo il mercoledì. E solo per le bevande analcoliche: uno sconto minore viene proposto sulla birra e sul vino.

I viaggiatori che preferiscono invece mangiare qualcosa a un costo ridotto dovranno recarsi nei vagoni ristorante il lunedì e approfittare dell’"Happy Monday".

Elvetino realizza queste promozioni per attirare nuovi viaggiatori e per far conoscere meglio la gamma di prodotti offerti. Bisogna anche vederlo come un modo per ringraziare i nostri clienti”, ha aggiunto il portavoce.

Nonostante i deficit, le FFS confermano che i punti di ristorazione a bordo saranno moltiplicati. “Il numero di ristoranti aumenterà a oltre 150 nei prossimi anni grazie alla messa in servizio dei nuovi veicoli FV-Dosto e Giruno”, afferma la società.

Foto 1 FFS News  -  Foto 2 Filippo Benigni

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia