Arriva una nuova importante commessa per Stadler Rail.

La Taiwan Railways Administration (TRA) ha ordinato al costruttore di treni svizzero 34 locomotive diesel-elettriche. Lo ha comunicato oggi il gruppo con una nota, precisando che l'ammontare dell'ordinazione è di 165 milioni di euro.

Le locomotive saranno costruite presso lo stabilimento Stadler di Valencia. Sono destinate al traffico passeggeri e merci su uno scartamento ridotto di 1.067 millimetri e sono progettate appositamente per il clima tropicale e subtropicale di Taiwan.

Secondo il comunicato, nell'area di lavoro sono da aspettarsi un'elevata umidità fino al 100% e temperature estreme fino a 45 gradi Celsius. Le macchine a sei assi sono alimentate da un motore Diesel Cummins con una potenza di 2.700 CV. Lo sforzo di trazione iniziale è fino a 430 kN e la velocità massima è di 120 chilometri all'ora.

Per Stadler si tratta della "prima grande ordinazione nella regione del Pacifico dopo un lungo periodo di magra".

Thomas Ahlburg, CEO del gruppo di Stadler, afferma: “Le locomotive saranno utilizzate in topografie montuose impegnative - simili a quelle della Svizzera - e in condizioni climatiche estreme. Stadler conosce molto bene l'adattamento dei veicoli ferroviari per tali situazioni. Esso, unito alla capacità di costruire locomotive leggere ma ecologiche,
è il motivo del nostro successo a Taiwan".

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia