Ci sono idee così splendidamente "folli" che sono destinate a riuscire.

Una di queste coinvolge Rossana Calabria Fanucci e merita di essere raccontata direttamente con le sue parole scritte su Facebook.

"Sei mesi fa circa, in seguito ad mio post sul trenino pubblicato sulla pagina FB C'era una volta Cortina che amministro, ci fu un grande interesse. Tantissimi like, commenti e condivisioni. Tra i commenti qualcuno disse che i treni erano in restauro poiché avevano finito il servizio sulla Trento - Malè e che il Comune di Trento li avrebbe utilizzati come info point.

Allora mi nacque l'idea di poterne recuperare uno da Trento e portarlo a Cortina su un binario morto in stazione. Fu cosi che feci un post sul gruppo Gli amici di Cortina che intitolai I have a dream nel quale sognavo di poter riportare il trenino in stazione.

Il successo fu enorme, cosi, spinta dall'entusiasmo collettivo, mandai il post al Sindaco che mi rispose subito che era una bella idea. Da lì sono partita. Ho cercato informazioni a Cortina da varie persone, ma nessuno sapeva molto, finché un giorno parlando con Gherardo Manaigo mi disse che anni prima aveva avuto una idea simile e che aveva contattato una persona alla Trentino Trasporti che era la proprietaria del treno.

Quella persona non era più in servizio ma saltando da uno ad un altro finalmente ho trovato la persona giusta alla quale rivolgermi e che si è dimostrata disponibile ad accogliere questo progetto.

Mentre andavo avanti mi si erano chiarite anche le idee: il treno avrebbe ospitato il Museo della Ferrovia delle Dolomiti, potendo contare sul generoso apporto di materiale storico da parte di Evaldo ed Alessandro Gaspari.

Ebbene, dopo aver superato vari ostacoli alla Trentino Trasporti, una volta avuta la sicurezza della disponibilità del treno 008, ho chiesto udienza in Comune a Cortina, dove, insieme a Gherardo sono stata ricevuta dall'assessore Gaffarini il quale si è dimostrato immediatamente entusiasta.

Il problema era che il piazzale della stazione verrà ristrutturato da qui a tre anni e perciò non è possibile mettere il treno lì per il momento. L'assessore Gaffarini ha suggerito la stazione di Zuel come collocazione provvisoria. Ci è sembrata fantastica, anche se la realizzazione del Museo dovrà aspettare la sede definitiva.

Ed eccolo qui il bel trenino blu, in arrivo ieri a Trento, in attesa di compiere il prossimo e definitivo viaggio per Cortina alla quale appartiene e che aveva lasciato 55 anni fa".

Noi non possiamo che complimentarci per la bellissima iniziativa e sperare di visitare presto il Museo!!

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia