Come sempre incontro definito "costruttivo" ma alla fine senza nessuna novità di peso per la Termoli - Lesina.

In buona sostanza il Comune di Termoli non esprime parere negativo al progetto di raddoppio dell'ultima tratta a binario unico dell'Adriatica, ma chiede giustamente soluzioni alternative ai pannelli antirumore alti 8 metri previsti dall'attuale progetto.

Per contro i vertici di RFI sono disponibili a una ri-progettazione che implichi la copertura della stazione oppure l'interramento dei binari, che sebbene più costosa permetterebbe una piena ricucitura della città.

Questo, tuttavia, porterebbe a tempi lunghissimi, poco compatibili con una linea che tutti richiedono veloce. Del resto la convenzione del 2006 va modificata, spiega il sindaco Roberti, "e va integrata. Il progetto non soddisfa le nostre esigenze ma ora lavoriamo insieme a una progettazione. A breve ci rivedremo".

Tutto bello bellissimo, e intanto la velocizzazione della tratta va a farsi benedire. Arrivederci al prossimo incontro costruttivo.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia