Il treno Intercity 590 Napoli-Milano, diretto a Parma, è stato teatro di un grave episodio, nel quale una persona è rimasta ferita.

Stando alle prime ricostruzioni, e in assenza di conferme ufficiali delle autorità, nel pomeriggio di ieri 20 ottobre, a bordo del suddetto convoglio si sarebbe creato il panico quando una donna avrebbe gridato che del gas si stava diffondendo all'interno di una carrozza.

Nella confusione e nel fuggi fuggi generale, un passeggero avrebbe cercato di aprire un finestrino e poi di romperlo con il martelletto in dotazione, ma non riuscendo in nessuna delle due operazioni avrebbe preso a pugni il cristallo, ferendosi ad una mano.

L’ipotesi circolata a bordo del treno è che qualcuno abbia creato volontariamente il falso allarme con l’obiettivo di far sfollare la gente dalla carrozza per poi approfittare del parapiglia e commettere furti ai danni dei viaggiatori. Non si esclude però neanche l’ipotesi di una suggestione autoindotta.

Il convoglio ha comunque raggiunto Bologna Centrale intorno alle 16.45 e il personale del 118 è salito a bordo per prendersi cura del ferito.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia