Un uomo di 29 anni di origine italiana è stato denunciato dalla Polfer di Milano Bovisa, per interruzione di pubblico servizio.

La sala operativa della polizia ferroviaria Lombardia era stata contattata da un capo operaio di ferrovie Nord che aveva visto qualcuno aggrappato alla cabina di coda posteriore di un treno regionale in transito in una stazione alle porte di Milano.

Gli operatori hanno immediatamente contattato il capotreno e fatto fermare il convoglio presso una Stazione ferroviaria che non era prevista tra le fermate.
 
Una volta visionate le telecamere e appurata la circostanza, l'uomo è stato condotto presso gli uffici in quanto privo di documenti e denunciato per interruzione di pubblico servizio, visto che il convoglio in questione ha dovuto interrompere momentaneamente la propria corsa, oltre che per l'inottemperanza al provvedimento del foglio di via obbligatorio emesso dal questore di Milano.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia