Firmato oggi un Protocollo di legalità tra il Commissariato del Governo per la provincia di Bolzano e Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) la cui finalità è prevenire e contrastare le infiltrazioni della criminalità organizzata in materia di appalti, servizi e forniture pubbliche.

I lavori oggetto del Protocollo, che consistono nell’adeguamento della viabilità stradale esistente e nella realizzazione di un sottopasso per l’attraversamento della linea Verona - Brennero e l'accesso alle aree di emergenza poste agli imbocchi delle interconnessioni di Ponte Gardena, rientrano nel Sub Lotto Funzionale individuato all’interno del Lotto 1, Fortezza - Ponte Gardena, del quadruplicamento della linea Verona - Brennero.

Il documento, siglato anche dall’Appaltatore e dalle organizzazioni sindacali di categoria, riguarderà tutta la filiera delle imprese affidatarie dei lavori che a qualunque titolo saranno impegnate nella realizzazione dell’opera e prevede la collaborazione tra il Commissariato del Governo per la provincia di Bolzano ed il Gestore dell’infrastruttura per vigilare sul pieno rispetto della legalità nei contratti pubblici, sviluppando, in aggiunta agli standard richiesti dalla normativa, ulteriori forme di controllo, scambio di informazioni e procedure che ne garantiscano la trasparenza.

L’attività rientra fra le iniziative intraprese dal Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, con il coordinamento della Direzione Centrale Protezione Aziendale, per tutelare la realizzazione di opere e la conseguente erogazione dei servizi di interesse pubblico da possibili tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia