È ripresa questa mattina la circolazione ferroviaria fra Modica e Siracusa, sospesa sabato 26 ottobre per i danni causati dal maltempo.

È stato il Regionale 12835, in partenza dalla stazione di Modica alle 5.03 e diretto a Siracusa, il primo treno a transitare sulla linea.

Piogge ed esondazioni hanno provocato danni all’infrastruttura ferroviaria quantificati in circa un milione di euro. La parte più colpita è stata quella fra San Paolo e Rosolini.

Settanta persone di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) e delle ditte appaltatrici sono state impegnate nei lavori di ripristino di 5,5 km di binari, comprensivi di massicciata, e di riparazione dei guasti agli impianti tecnologici.  

Durante lo stop, l’impresa ferroviaria ha attivato un servizio sostitutivo con bus fra Modica e Siracusa.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia