Una donna è stata colpita con diverse coltellate a bordo di un Frecciarossa partito da Torino e diretto a Roma.

Secondo le prime indiscrezioni sarebbe stata portata via intubata e in gravi condizioni dopo essere stata colpita al collo, al torace e alle gambe.

L'aggressore è stato bloccato dalla Polizia Ferroviaria nella stazione sotterranea di Bologna, grazie anche alla collaborazione di alcuni viaggiatori. Il treno 9309 è stato fermato a lungo per i rilievi della Scientifica. Il ferimento è avvenuto poco dopo le 10.30, tra le stazioni di Reggio Emilia e Bologna.

I passeggeri a bordo sono stati trasferiti su altri convogli e il Frecciarossa ETR 400 n.41, una volta concluse le operazioni, è stato portato verso il deposito a disposizione delle autorità.

La Questura ha in seguito precisato che nella colluttazione sarebbe rimasto ferito anche un passeggero ma non in maniera grave, sebbene sia stato portato anch'esso in ospedale.

L'ipotesi è che l'accoltellatore abbia avuto una relazione con la vittima. Stando a quanto ricostruito finora, la donna - dipendente della ditta esterna che effettua i servizi di ristorazione - sarebbe stata colpita dall'inserviente, un operatore della ditta esterna che effettua servizi di pulizie, come precisa in una nota Trenitalia. L'altro passeggero sarebbe rimasto ferito nel tentativo di frapporsi fra i due e salvare la donna.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia