Secondo NS e ProRail il governo olandese può risolvere il problema delle emissioni nocive rendendo il trasporto pubblico un’opzione più interessante con un sostanzioso investimento.

Il gestore e la compagnia ferroviaria propongono che il governo investa oltre 20,6 miliardi di euro nelle ferrovie da qui al 2040, per incrementare la qualità delle strutture, come scrive il quotidiano on line AD.

Le società vogliono ridurre i tempi di viaggio da Leeuwarden e Groningen fino al Randstad, così come il tempo di viaggio da Twente, Nijmegen e Vlissingen che, grazie a migliori tecniche, potrebbe essere diminuito fino a 30.

NS e ProRail vorrebbero anche far funzionare più treni tra Amsterdam e Eindhoven, espandere stazioni come Amersfoort, Leiden, Nijmegen e Roermond. I loro piani includono anche moderni collegamenti di metropolitana leggera tra città come L’Aia e Dordrecht, estendendo la linea della metropolitana Noord-Zuid da Amsterdam a Schiphol e uno speciale servizio di autobus espresso tra Utrecht e Breda.

“Investire in treni migliori e collegamenti con i mezzi pubblici rende più attraente per le persone scegliere i mezzi di trasporto sostenibile”, ha detto al quotidiano AD Hans van Leeuwen, membro del consiglio di amministrazione di ProRail.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia