Il Consiglio federale svizzero, rispondendo a un’interpellanza sul futuro dei collegamenti via strada con lo scalo, ha ribadito che i treni tra il Ticino e l’aeroporto di Malpensa al momento non devono subire la concorrenza dei bus.

Il Governo ricorda che l’Accordo sui trasporti terrestri tra la Svizzera e l'UE permette di respingere una domanda di autorizzazione se "nel traffico internazionale un'autolinea compromette gravemente l'esistenza di un'offerta ferroviaria".

La Confederazione e il Cantone hanno investito molto nell'infrastruttura ferroviaria e per assicurare la redditività minima dell'offerta è necessario che, almeno nella prima fase, non ci sia competizione con il trasporto su gomma.

Solo una volta che il treno si sarà affermato il prolungamento delle concessioni per i collegamenti via bus sarà ipotizzabile.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia