Una buona notizia anche in chiave turistica per la regione Lazio.

Torna l'idea di una linea ferroviaria che collegherà Cassino al Golfo, a Formia e a Gaeta. La ferrovia Gaeta – Cassino, prevista in un emendamento di Forza Italia, è stata accolta dalla commissione bilancio alla Regione Lazio, ed è stata inserita nel “Documento di economia e finanza regionale 2020 anni 2020-2022” tra gli obiettivi strategici da perseguire.

“Una notizia straordinaria per il nostro territorio – ha detto il consigliere provinciale e vice coordinatore regionale di FI Gianluca Quadrini – Il completamento della ferrovia regionale Formia-Gaeta-Minturno-Cassino è stato da sempre considerato una delle priorità assolute della rete infrastrutturale del Lazio e dell’intero centro-sud Italia. Il collegamento su ferro, sulla linea Roma–Napoli, tra Cassino ed il porto Gaeta, con la connessione delle province di Frosinone e Latina rappresenta un’infrastruttura decisiva per l’accessibilità del nostro territorio, per la valorizzazione dei sistemi produttivi locali, nonché un passo verso la modernizzazione della rete”.

La linea si innesterebbe anche sull’attuale Cassino-Napoli e Cassino-Campobasso creando anche un’asse di collegamento trasversale tra i mari Tirreno ed Adriatico, favorendo la mobilità delle persone ma anche delle merci, a partire da quelle dello stabilimento automobilistico FCA di Piedimonte San Germano.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia