Nella mattinata di ieri, l’associazione TrasportiAmo ha denunciato uno svio sulla ferrovia Termini-Giardinetti gestita da ATAC, nel binario di manovra della stazione di Centocelle.

Nessun ferito visto che a quanto si è appreso si trattava appunto di una manovra, ma ancora problemi per quella che potrebbe essere una ferrovia molto utile ma che è in sostanziale stato di abbandono.

L’associazione TrasportiAmo, sulla sua pagina Facebook “sollecita l’Assessore alla mobilità Regionale Alessandro e quello capitolino Calabrese per aver chiarimenti sulle condizioni di tale linea rispetto il suo futuro, considerata l’importanza che la Giardinetti ricopre nella mobilità della Casilina”.

Il problema rimane sempre la gestione. “Sulla Roma-Giardinetti la nostra posizione è chiara, lo abbiamo concordato con il Comune di Roma, fino all’ultimo avvicendamento sugli assessori: quella della cessione a Roma Capitale, perché corrisponde perfettamente alla caratteristica di una linea tramviaria”, ha detto l’assessore ai Trasporti della Regione Lazio Mauro Alessandri, durante la recente presentazione degli investimenti della Regione Lazio per le ferrovie Roma-Lido e Roma – Civita Castellana – Viterbo, che dal 1 luglio 2021 saranno date in gestione a Cotral. 

“Avevamo già avviato una corrispondenza per perfezionare i termini tecnici di questa cessione che però – ha aggiunto Alessandri – si è interrotta con gli avvicendamenti degli assessori a Roma Capitale. Una settimana fa circa ho riscritto al nuovo assessore. Ora ci vuole un’espressione chiara da parte del Comune di Roma”.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia