La notizia va presa per quello che è anche se la fonte è stata finora molto attendibile.

Da mesi se non forse anni, in Albania si parla di una ricostruzione della rete ferroviaria che attualmente riversa in condizioni a dir poco disperate.

Le tratte percorribili sono pochissime, la velocità massima è ai limiti del ridicolo e i treni sono vecchi e fatiscenti come in nessuna altra nazione d'Europa.

Eppure, nonostante gli annunci trionfalistici di cui sopra, da qualche tempo un'altra tegola sembra essersi abbattuta sulle HSH, le Hekurudha Shqiptare, ossia le Ferrovie Albanesi.

Secondo quanto riportato dalla pagina non ufficiale delle HSH, dallo scorso 11 novembre i treni passeggeri sono fermi per mancanza di gasolio per le locomotive.

Va ripetuto che non si tratta di una comunicazione ufficiale, in quanto le HSH sostanzialmente non hanno alcun canale informativo se non un sito web aggiornato molto sporadicamente, ma bisogna anche dire che non è la prima volta che per motivi simili l'esercizio viene del tutto o in parte sospeso.

Probabilmente in una situazione del genere dovrebbe intervenire l'Unione Europea per quanto l'Albania sia ancora uno stato candidato e non ne faccia parte. Il tutto per condurre la nazione nostra dirimpettaia verso quella integrazione a livello di trasporti che sicuramente porterebbe benefici a un paese che di recente ha anche dovuto fare i conti con un terribile terremoto.

Ferrovie.Info, in Albania, c'era già stato nel 2015 trovando una situazione leggermente migliore per quanto sempre critica, chi volesse saperne di più può trovare tutto nel nostro Ferroviaggio (Albania: dove il tempo si è fermato e le ferrovie cadono a pezzi).

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia