La puntualità dei treni italiani è ancora molto deludente, e la strada per migliorare il servizio in favore degli utenti è purtroppo ancora molto lunga.

Lo afferma il Codacons, commentando i dati forniti oggi dall’a.d. di Rfi Maurizio Gentile.

Oggi un treno Alta Velocità su 3, stando ai dati forniti da Rfi, giunge a destinazione in ritardo – afferma il Codacons – Un dato del tutto insoddisfacente per gli utenti, soprattutto se si considera che sui treni Av i ritardi hanno un impatto maggiore rispetto agli altri collegamenti. I consumatori pagano infatti biglietti sensibilmente più costosi per ottenere un servizio più rapido e veloce, ma solo nel 66% dei casi arrivano a destinazione puntuali.

Questo dimostra che la strada per garantire agli utenti italiani un servizio ferroviario con standard analoghi al resto d’Europa è ancora molto lunga, e la nostra rete è soggetta a guasti e problemi tecnici troppo frequenti, che si ripercuotono negativamente sul tasso di puntualità dei treni – conclude l’associazione.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia