Protestano i sindaci della Canavesana, la linea ferroviaria Chieri-Rivarolo da tempo inserita fra le linee ferroviarie peggiori d’Italia.

Il passaggio della ferrovia Canavesana da GTT a Trenitalia, è slittato di un anno e nel frattempo non si conoscono se e quali investimenti saranno fatti. Pertanto, su iniziativa del sindaco di Chieri Alessandro Sicchiero, i primi cittadini si sono dati appuntamento per un flash mob.

“Questo territorio, già penalizzato, non può più attendere: la Canavesana – commenta il sindaco di Settimo Elena Piastra – è una tratta cruciale non soltanto per Settimo, ma per tutto il quadrante nord-est, dal momento che è l’unica linea per raggiungere buona parte dei comuni del Canavese. Per questo ci aspettiamo che gli investimenti promessi arrivino in tempi rapidi”.

“Ho chiesto alla Commissione Trasporti del Consiglio regionale di audire quanto prima i vertici Trenitalia e dell’Agenzia della mobilità”. Così il consigliere regionale Pd Alberto Avetta, presente alla stazione di Settimo Torinese insieme ai sindaci dei Comuni interessati dalla linea Canavesana. “C’è il rischio – aggiunge – che per un anno sulla Canavesana non vengano fatti investimenti e non si affrontino i problemi della linea”.

Contro il flash mob organizzato dai Sindaci si schiera in Regione la Lega. “Mi spiace vedere certi sindaci che si prestano a tali iniziative inutili ed estemporanee – dice il consigliere regionale della Lega, Mauro Fava – invece di fare le comparse con la fascia tricolore al teatrino del Pd, sarebbe più utile che lavorassero attivamente ai progetti per il futuro della Canavesana”.

Intanto il consigliere regionale della Lega Andrea Cerutti, ha inviato una richiesta per un’audizione presso la Commissione Trasporti del Consiglio regionale. “Convocheremo Trenitalia, Agenzia per la mobilità piemontese e GTT – spiega Cerutti – In questo gioco di scarico di responsabilità non possono essere i pendolari a pagare le conseguenze”.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia