In diretta a ‘Barba&Capelli’, trasmissione in onda su Radio CRC, è intervenuto Umberto De Gregorio, presidente EAV.

De Gregorio ha parlato della Circumvesuviana - recentemente catalogata dal dossier Pendolaria di Legambiente come la peggiore linea ferroviaria italiana -, sottolineando tuttavia i recenti investimenti:

Legambiente ha detto, per l’ennesima volta, che la Circumvesuviana non funziona, ed è vero, sono il primo ad ammetterlo - sottolinea il presidente dell’EAV - Che devo fare più di comprare nuovi treni? Siamo in primi in Italia per nuove innovazioni, nuovi treni, nuove assunzioni. La qualità del servizio dipende da questo. Le centinaia di milioni non arrivano così, ci sono dei processi. Non posso dire date, ma posso dire che abbiamo i treni revampizzati, il primo è già entrato in servizio, cinque sono pronti. Stiamo aspettando l’ok. Se prendo un’azienda fallita, la qualità del servizio, oggi, non si può vedere. Bisogna basarsi su quello fatto in 4 anni.

La gomma è un po’ più semplice, volete mettere un autobus con una ferrovia? Noi stiamo facendo tutto quello che si può fare alle condizioni date. È cambiata la normativa, Il Movimento 5 Stelle, che si lamenta, dovrebbe sapere che il Ministero solo l’altro ieri ha emanato la ripartizione dei fondi.

È un mondo complicato. Gli utenti possono stare sereni, già nell’anno 2020 entreranno in servizio alcuni nuovi terni e i nuovi assunti. Quando cambierà volto la Circumvesuviana? Dobbiamo aspettare 3 anni. Tutti gli anni sono stati degli anni buoni, perché sono stati degli anni produttivi. Abbiamo fatto un lavoro serio, questa non è più un’azienda che può fallire”.

De Gregorio risponde inoltre a un articolo del quotidiano “Repubblica”, da lui definito “ridicolo”: “Parlare dello stato finanziario dell’EAV - attacca ancora De Gregorio - è una cosa che fa ridere i polli. Ieri ho firmato un contratto di mutuo di 68 milioni di euro con la banca europea degli investimenti, che prima di oggi non era mai scesa sotto Roma. Mi trovate un’altra azienda che chiude il bilancio per ben 4 anni? Non c’è nessun contenuto particolare nella lettera, è una semplice ramanzina”.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia