Il Comitato viaggiatori Trenord nodo di Saronno testa il nuovo Caravaggio Trenord e illustra le sue impressioni.

Molte rose ma anche parecchie spine, secondo quanto riportato sulle colonne de Il Saronno.

"Abbiamo partecipato alla presentazione al pubblico del nuovo treno Caravaggio lungo la direttrice S11 Milano-Monza-Como San Giovanni.

Al di là dell’ottima organizzazione dell’evento (il cui spirito ci piacerebbe ritrovare nei viaggi di tutti i giorni, visto che ci si sente spesso abbandonati a se stessi), abbiamo avuto modo di apprezzare un treno nel complesso buono, dalla marcia fluida oltre che accessibile e luminoso e con uno spazio decente per le ginocchia in quasi ogni posto. Microclima ideale; spazi riservati a biciclette e passeggini; prese elettriche a ogni coppia di sedili.

Abbiamo purtroppo individuato anche alcuni punti critici:

Il piano superiore delle estremità di testa e di coda è accessibile solo da un lato, peraltro attraversando un percorso piuttosto tortuoso; tempi di efflusso stimati tra 40 e 60 secondi.
– L’unico sistema elettronico informativo presente è l’OBoE, quindi sulla rete Ferrovienord non funzionerà nulla e bisognerà contare sulla disponibilità del personale di bordo, se non impegnato in altre faccende, per conoscere la prossima fermata, il ritardo e la presenza di eventuali anomalie.
– La rete wifi disponibile a bordo è priva di connettività internet e non consente di accedere ad alcun servizio di alcun genere.
– Una volta saliti bordo del Caravaggio, la geolocalizzazione dei dispositivi mobili punta costantemente sul deposito Trenord di Milano Fiorenza; non è quindi possibile utilizzare le app con geolocalizzazione per comprendere dove ci si trova, ma solo i sistemi elettronici informativi del treno.
– Da rivedere lo schema dell’ampia veletta frontale, utilizzandola per dare maggiore risalto alle informazioni veramente utili: categoria/nome della linea e destinazione.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia