Alstom ha consegnato in Marocco la prima locomotiva Prima M4 nell'ambito del contratto firmato nel 2018 con ONCF per la fornitura di 30 locomotive elettriche

Mentre le 30 locomotive saranno prodotte nello stabilimento di Alstom a Belfort, il team Alstom in Marocco garantirà i test, il servizio di garanzia e la manutenzione.

Le 30 locomotive Prima M4 hanno una potenza nominale di 5,5 MW, una velocità operativa massima di 160 km/h e funzionano con una tensione di 3 kV cc. Sono dotate di ETCS livello 1, richiedono una manutenzione minima e offrono un elevato livello di affidabilità con bassi costi del ciclo di vita grazie al design modulare.

“Negli ultimi 10 anni, 20 locomotive elettriche Alstom sono state messe in servizio commerciale da ONCF. Siamo orgogliosi, oggi, di contribuire a far crescere la flotta e di supportare ONCF in questo importante progetto di sviluppo delle soluzioni di infrastruttura ferroviaria in tutto il paese", ha affermato Nourddine Rhalmi, amministratore delegato di Alstom Marocco.

Sei siti francesi stanno partecipando alla produzione delle locomotive: Belfort (assemblaggio), Le Creusot (carrelli), Ornans (motori), Petit-Quevilly (trasformatori), Tarbes (componenti della catena di trazione) e Villeurbanne (elettronica di bordo). I componenti ETCS sono prodotti a Madrid.

Presente in Marocco con 580 dipendenti, Alstom ha contribuito a numerosi importanti progetti ferroviari, come la consegna dei primi tram Citadis alle città di Rabat e Casablanca e 12 Euroduplex VSHT per la linea ad alta velocità che collega Tangeri a Casablanca. Nel suo stabilimento di Fez, Alstom produce fasci di cavi per applicazioni ferroviarie e quadri elettrici che vengono forniti ai suoi impianti europei e montati su treni esportati in tutto il mondo.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia