Bruxelles si aggiunge alla rete internazionale di treni notturni ÖBB. 

Due volte a settimana un nuovo Nightjet va da Vienna via Linz e da Innsbruck via Monaco fino alla capitale dell'UE correndo nella notte. ÖBB è oggi il più grande fornitore europeo di treni notturni e con un totale di 27 collegamenti in Europa operati in collaborazione con diversi partner.

"Con i Nightjet stiamo riportando il treno notturno in Europa! Con il nostro nuovo collegamento diretto con Bruxelles stiamo dando l'esempio, soprattutto nella capitale dell'UE che deve essere raggiunta in modo ecologico. Stiamo inoltre discutendo con i partner in tutta Europa per poter offrire ancora più treni notturni in futuro. Ci assumiamo la responsabilità attiva della protezione del clima", afferma Andreas Matthä, CEO di ÖBB-Holding AG.

Il ministro federale Leonore Gewessler: “Il nuovo collegamento ferroviario notturno ÖBB da Vienna a Bruxelles è un ottimo segnale sulla strada di una mobilità rispettosa del clima nell'Unione Europea. E mostra quanto velocemente le misure per una vera alternativa possono essere implementate nel traffico. Ora si tratta di accelerare la protezione del clima. Mi piacerebbe vedere crescere questi collegamenti ferroviari attraverso il nostro continente in futuro".

“Per combattere la crisi climatica, dobbiamo passare dall'aereo al treno. Questo richiede compagnie ferroviarie come le ÖBB, che ampliano costantemente la loro offerta, ma anche un concorde quadro politico, in modo che tutti i cittadini in Europa possano spostarsi da A a B in modo rapido, comodo e conveniente. Sosteniamo un'ampia alleanza climatica per le ferrovie europee e auguriamo agli eurodeputati un viaggio rispettoso del clima", ha affermato Alexander Egit, amministratore delegato di Greenpeace.

Con la rete di treni notturni in Europa, ÖBB sta già salvando l'ambiente, "sostituendo" 12.000 voli a corto raggio. Le nuove connessioni dirette continueranno a contribuire alla riduzione di CO2. Mentre un viaggio in aereo per singolo passeggero sulla rotta Vienna-Bruxelles genera 410 kg di CO2, per un viaggio in treno notturno sono solo 40 kg di CO2.

Numerosi membri del Parlamento europeo hanno preso parte al viaggio inaugurale domenica 19 gennaio da Vienna a Bruxelles. Viaggiare con i Nightjet di ÖBB non è solo ecologico, ma anche conveniente ed economico, poiché consente di risparmiare tempo prezioso e costi elevati per l'hotel.

I passeggeri dei vagoni letto e cuccette ricevono anche un drink di benvenuto e la colazione prima di arrivare a Bruxelles. I biglietti per il nuovo collegamento sono disponibili in tariffa posti a sedere a partire da 29,90 euro a persona per direzione.

Ulteriori informazioni sugli ÖBB Nightjet sono disponibili sul sito www.nightjet.com. I biglietti per posti a sedere, cuccette e vagoni letto possono essere prenotati nei centri di viaggio ÖBB, online presso la biglietteria ÖBB, tramite l'app ÖBB e al servizio clienti al numero +43 5 17 17, nonché presso i centri di viaggio di tutte le stazioni ferroviarie dell'Europa centrale.

L'espansione delle connessioni internazionali a lunga distanza di ÖBB va avanti. Con l'inizio del nuovo collegamento ferroviario notturno con Bruxelles, ÖBB sta gettando le basi per una mobilità ecologica in Europa. L'offerta del treno notturno, che ora comprende 27 linee, viene continuamente ampliata per includere ulteriori destinazioni in tutta Europa. Un ulteriore collegamento diretto Nightjet da Vienna ad Amsterdam è previsto  partire da dicembre 2020.

Foto ÖBB

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia