In Sicilia come in pochi altri posti d'Italia, antico e moderno si fondono in un tutt'uno.

La vicenda che raccontiamo oggi, per come la abbiamo appresa, vede tre protagonisti, due anziane E.656 e un moderno Pop di Trenitalia.

La storia dice che la E.656.074 (Sofer-Italtrafo, 1977) avrebbe avuto uno svio senza conseguenze allo scalo Pantanelli di Siracusa prima di Natale. Sabato scorso nella prima mattina sono partite da Messina la E.656.492 (Sofer-Ansaldo, 1995) e la E.656.096 (TIBB, 1977) verso Siracusa, la prima delle quali in corsa prova dopo un fermo d'officina ed hanno recuperato proprio la E.656.074.

La composizione ha visto la E.656.492 in testa, subito dietro la E.656.074 e quindi la E.656.096 a chiudere. Il giorno successivo la E.656.492 è stata sganciata a Messina mentre le altre due hanno agganciato il Pop ETR 104 n.007 e con la composizione più improbabile degli ultimi mesi hanno mosso alla volta di Palermo, dove probabilmente i due mezzi con problemi riceveranno accudienza.

Con le foto di Ferrovie Online e di Antonio Freni possiamo rivivere questo insolito giro di macchine e di automotrici che vedono nel loro mezzo transitare oltre 40 anni di storia delle Ferrovie dello Stato.

La foto di apertura vede l'insolita composizione dei due Caimano e del Pop dirigersi alla volta di Palermo mentre quella poco sopra mostra l'invio dei tre Caimano il giorno precedente. La chiusura è ancora dedicata alla curiosa composizione che ha viaggiato sull'isola.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia